Scuola che promuove la salute

A che gioco giochiamo: rischi sociali del gioco compulsivo

Obiettivi

  • Approfondire il tema delle dipendenze dalle nuove tecnologie dal punto di vista psicosociale.
  • Informare gli studenti sul tema del gioco d’azzardo fra i minori.

Il percorso prevede un incontro con due esperti AIGVS della durata di 2 ore.Sono coinvolte le classi del biennio e alcune classi terze.

I rischi del fumo

Obiettivi

  • Prevenire i comportamenti a rischio, promuovendo comportamenti volti al benessere personale e al bene comune.
  • Informare sui rischi del fumo a livello bio-psico-sociale.

Il percorso prevede un incontro della durata di 2 ore. Sono coinvolte le classi del biennio.

I volti della dipendenza

Obiettivi

  • Sensibilizzare gli studenti sulla portata sociale del fenomeno della dipendenza da internet e social network.
  • Rendere consapevoli gli studenti sui danni provocati dall’uso smodato e compulsivo di tali strumenti.

Il percorso prevede due incontri della durata di un ora ciascuno: 1 ora con psicologo con competenze del settore,1 ora con figure istituzionali sugli aspetti legali di riferimento.

Paesaggi di Prevenzione

Obiettivi

  • Sviluppare uno o più temi a scelta di promozione alla salute (stili di vita, alimentazione, attività motoria, alcool, fumo)inserendoli in un contesto curricolare.
  • Promuovere comportamenti salutari anche a livello d’istituto inserendo il progetto nel PTOF e utilizzando per esempio il regolamento interno/patto di corresponsabilità (ridurre gli spazi esterni in cui si fuma, evitare il consumo di alcolici durante i viaggi d’istruzione).

Il progetto è finalizzato alla promozione di comportamenti salutari nella vita e anche a livello d’istituto, riducendo gli spazi esterni in cui si fuma, evitando il consumo di alcolici durante i viaggi d’istruzione, prevenendo comportamenti dannosi per la propria persona e chi sta intorno.

Cantieri giovani: esercizi di partecipazione e volontariato

Obiettivi

Il progetto Cantieri Giovani, si pone l’obiettivo di promuovere la cultura della solidarietà, del dono e della cittadinanza attiva.

Si coinvolgono le scuole superiori per portare l’attenzione sul tema dell’essere volontari, per poter ascoltare le idee degli studenti su questa tematica, confrontarsi con loro e offrire la possibilità di sperimentarsi in modo corretto nel volontariato.

È  previsto un incontro della durata di 2 ore per le classi quarte e quinte per esporre le varie iniziative.

All’interno del progetto Cantieri Giovani, è possibile attivare i percorsi di alternativa alla sospensione scolastica. Tale iniziativa è rivolta solo agli studenti che hanno compiuto 16 anni.

Il Campo di Protezione Civile è rivolto agli studenti che vogliono formarsi e sperimentare cosa significa allestire e gestire un campo di protezione civile. Inoltre con il Servizio Civile Volontariato si propone di offrire agli studenti di conoscere quali opportunità ci sono sul territorio, e le modalità di accesso.